Coccolino cerca casa

La storia di Coccolino

 

Video

Coccolino è un randagio come tanti di un paese del sud, speciale però per la sua dolcezza e per il suo amore verso i bambini della scuola del suo quartiere.

Ogni giorno, all’uscita delle scolaresche, è presente perché aspetta Mirco, il suo amico del cuore che col papà a piedi fa ritorno a casa. Lui li affianca e li accompagna fin sotto casa. Quando poi il portone si richiude, si rigira è torna sui suoi passi.

La sua vita è cambiata la notte tra il 17 e il 18 agosto 2018 , quando un’auto in corsa lo prende, non lo soccorre e viene ritrovato la mattina dopo riverso sul ciglio della strada.

Portato dai vigili dal veterinario, la diagnosi è frattura della colonna vertebrale. Bisogna intervenire presto per offrirgli una chance di tornare a camminare, ma il comune è in dissesto finanziario e l’unica prospettiva che può offrirgli è un canile sovraffollato; per quanto un cane paralizzato in una struttura che ospita 1500 cani, non abbia grandi prospettive di vita.

L’associazione Aronne viene a conoscenza del caso, e malgrado le difficoltà economiche e le numerose emergenze, decide di farsi carico del cane e di prendersi cura della sua vita e del suo futuro.

L’intervento è presto organizzato, da Palermo un noto chirurgo raggiunge la struttura veterinaria presso cui Coccolino è ricoverato, ed ha inizio una lunghissima operazione.

Durante il post operatorio Coccolino non si lamenta mai, anzi ricolma il veterinario e i volontari di baci e dei sorrisi che solo gli occhi buoni dei cani sanno elargire.

Poi il tempo fa il suo dovere, Coccolino comincia a fare dei movimenti che riempiono tutti di speranza. Ancora una volta l’Associazione non si tira indietro, viene contattata una struttura di riabilitazione a Catania e quindi si organizza la trasferta e un primo ciclo di tre settimane di fisioterapia durante le quali si potrà capire se Coccolino tornerà a camminare.

Il ciclo di fisioterapia ha dato risultati superiori alle aspettative, per cui a gennaio 2019 parte per Milano in cerca di una mamma speciale; viene accolto in un centro dove rimane un anno e mezzo in pensione ma questa creatura rimane un fantasma…nessuno si innamora di lui. A giugno 2020 si decide quindi di spostarlo in stallo casalingo, anche perché la vita in pensione sta incidendo sulla sua mobilità, che tanto ha fatto per guadagnare.

Bravissimo in casa, va d’accordo con i suoi simili, adora i bimbi e cerca sempre il contatto umano. Vaccinato, sterilizzato, si trova in provincia di Milano, 3 anni x 25 kg circa. Avrebbe bisogno di una casa con ascensore oppure piano terra con giardino.


 Per info Caterina Rossi (Rovigo) 339 3185604 – Paola Sodaro (Milano)

What's your reaction?
0cool0bad0lol0sad

Il nostro sogno è cambiare ciò che non va e far scoprire tante cose belle di cui gioire.

Col nostro palinsesto vogliamo dunque portare un umile ma concreto contributo ad un mondo migliore.

Newsletter
Iscriviti

Tienimi aggiornato sulle ultime News e i contenuti esclusivi di Radio Morpheus

Powered by Moretti Alberto © 2021. Cookie Policy – Privacy Policy 2021.
Radio Morpheus di Barbara Bacca P.Iva 02411780980 C.f. BCCBBR69H48B157I